Selezione per 2 incarichi rilevatori - Comune di Savignano sul Rubicone

archivio notizie - Comune di Savignano sul Rubicone

Selezione per 2 incarichi rilevatori

 

COMUNE DI SAVIGNANO SUL RUBICONE

Piazza Borghesi, 9 Provincia di Forlì-Cesena tel. 0541/809611 fax 0541 807120

SETTORE AA.GG. SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICI E SVILUPPO ECONOMICO

AVVISO PUBBLICO

 – SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 2 INCARICHI DI RILEVATORI PER IL COMUNE DI SAVIGNANO SUL RUBICONE PER IL CENSIMENTO PERMANENTE DELLA POPOLAZIONE ANNUALITA' 2019

In esecuzione della Determinazione n.  86 del29.07.  2019, è indetto un avviso pubblico per la selezione di N. 2 RILEVATORI PER IL COMUNE DI SAVIGNANO S/R  A CUI CONFERIRE L'INCARICO  DI RILEVATORE PER IL CENSIMENTO PERMANENTE DELLA POPOLAZIONE ANNUALITA' 2019 , che si svolgerà da ottobre /dicembre 2019.

L'incarico di rilevatore si configura come un incarico di lavoro autonomo occasionale (ex art. 2222 c.c.) e, pertanto, esso non da origine ad alcun rapporto di lavoro subordinato.

REQUISITI MINIMI

Gli aspiranti all'incarico di rilevatore devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

a) avere un età non inferiore a 18 anni;

b) essere in possesso del diploma di scuola superiore di secondo grado o titolo di studio equipollente;

c) saper usare i più diffusi strumenti informatici (PC, Tablet), possedere adeguate conoscenze informatiche (internet, posta elettronica);

d) di possedere  esperienza in materia di rilevazioni statistiche e in particolare di effettuazione di interviste;

e) avere un’ottima conoscenza parlata e scritta della lingua italiana;

f) godere dei diritti politici e non aver subito condanne penali;

g) avere cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione europea o un regolare permesso di soggiorno.

REQUISITI PREFERENZIALI

1) Precedenti esperienze lavorative nell'effettuazione di interviste realizzate con tecnica faccia a faccia;

2) Precedenti esperienze lavorative e/o personali che evidenzino competenze relazionali, di assistenza e di servizio;

3) Precedenti esperienze di lavori o formative inerenti indagini statistiche;

4) Capacità comunicative

5) Assunzione e mantenimento dell'impegno

6) Disponibilità alla collaborazione

Sono esclusi dalla presente procedura i soggetti nei confronti dei quali siano già state riscontrate irregolarità nell'esecuzione delle interviste assegnate in precedenti indagini ISTAT. 

COMPITI DEL RILEVATORE

I rilevatori effettueranno la rilevazione nelle zone del territorio comunale loro assegnate dall'Ufficio comunale di censimento, operando gli spostamenti necessari mediante il proprio mezzo privato, garantendo l'espletamento delle attività censuarie nei tempi previsti. Si precisa che le attività assegnate ai rilevatori e di seguito riportate comporteranno un impegno giornaliero costante da svolgersi prevalentemente in orario diurno.

I compiti assegnati ai rilevatori saranno:

partecipare agli incontri formativi (previsto in data 18 settembre 2019 a Forlì) e completare tutti i moduli formativi predisposti da Istat ed accessibili tramite apposita piattaforma;

gestire quotidianamente, mediante uso del Sistema di Gestione delle Indagini (SGI), il diario relativo al campione di indirizzi per la rilevazione areale e di unità di rilevazione per la rilevazione da Lista loro assegnati;

effettuare operazioni di rilevazione dell’indagine areale relativamente alle sezioni di Censimento/indirizzi assegnati;

effettuare le interviste alle unità di rilevazione da Lista non rispondenti tramite altro canale, tenendo conto degli orari di presenza dei componenti nell’alloggio e fornendo loro informazioni su finalità e natura obbligatoria della rilevazione;

segnalare al responsabile dell’Ufficio Comunale di Censimento (UCC) eventuali violazioni dell’obbligo di risposta ai fini dell’avvio della procedura sanzionatoria di cui all’ art. 11 del D.Lgs 06 settembre 1989, n. 322 e successive modificazioni;

svolgere ogni altro compito loro affidato dal responsabile dell’ UCC inerente le rilevazioni.

Nell’espletamento dei compiti suddetti i rilevatori sono tenuti al rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali e si devono attenere a quanto stabilito e previsto dal “Manuale di rilevazione” che sarà loro fornito dall’Istat al momento della formazione.

I rilevatori sono vincolati al segreto statistico ai sensi dell’art. 8 del d.lgs 6 settembre 1989, n. 322 e sono soggetti, in quanto incaricati di un pubblico servizio, al divieto di cui all’art. 326 del codice penale.

Compensi per i rilevatori

L'incarico di rilevatore ha natura di incarico temporaneo, che si configura come prestazione d’opera di tipo occasionale e che, pertanto, la sottoscrizione del contratto non comporta in nessun modo alcun vincolo di subordinazione ai sensi di quanto disposto negli artt. 2222 e ss. del Codice Civile ed inoltre non comporta la costituzione di un rapporto di pubblico impiego con il Comune di Savignano sul Rubicone.

Ai rilevatori sarà corrisposto un compenso lordo onnicomprensivo, comprendente cioè le imposte e tutti gli oneri accessori ivi compresi oneri riflessi ed eventuali imposte a carico del Comune datore di lavoro (Irap).

Il compenso sarà commisurato al numero ed al tipo dei questionari censuari riconosciuti regolari, secondo i parametri previsti dalla normativa sul Censimento, differenziato per tipologia di questionario e modalità di raccolta.

I contributi riconosciuti da Istat per singolo questionario, al lordo di Irap, imposte e oneri accessori, sono: 

Rilevazione Areale

€ 11 per ogni questionario compilato faccia a faccia presso l'abitazione della famiglia.

€ 8 per ogni questionario compilato presso il CCR con il supporto di un operatore o di un rilevatore;

tali somme saranno incrementate di 

€ 3,5 per famiglia con intestatario di cittadinanza straniera;

€ 4 se l'operatore che effettua l'intervista ha completato tutte le attività di formazione previste;

€ 1 per indirizzo verificato;

€ 1 per abitazione non occupata;

€ 1 per individuo verificato.

Rilevazione da Lista

€ 14 per ogni questionario faccia a faccia compilato presso l'abitazione della famiglia;

€ 9 per ogni questionario compilato mediante intervista telefonica effettuata dagli operatori comunali o dai rilevatori utilizzando postazioni telefoniche del comune;

€ 8 per ogni questionario compilato presso i CCR tramite intervista faccia a faccia (tramite Pc o tablet), con un operatore o un rilevatore;

€ 5 per ogni questionario compilato dalla famiglia presso il CCR con il supporto di un operatore comunale o di un rilevatore.

Il contributo viene incrementato di 

€ 3,5 per famiglia con intestatario di cittadinanza straniera;

€ 4 se l'operatore che effettua l'intervista ha completato tutte le attività di formazione previste;

Il compenso sarà soggetto alle trattenute dovute in base alle leggi vigenti.

La corresponsione dei compensi avverrà previo trasferimento delle risorse da parte dell’Istat.

Al rilevatore non sarà riconosciuto alcun compenso in caso di intervista interrotta, ossia nel caso in cui non vengano compilati tutti i modelli e il questionario familiare e risulti incompleta solo un parte delle schede individuali. Nessun compenso sarà inoltre riconosciuto al rilevatore nel caso in cui dai controlli dovesse emergere che le interviste non sono state effettuate o sono state effettuate per telefono o che il materiale trasmesso è inutilizzabile per irregolarità nella compilazione dei modelli.

PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA

L'istanza per la partecipazione al presente avviso, redatta secondo il fac-simile allegato, dev'essere presentata a pena di esclusione entro e non oltre le ore 13,00 del giorno  - 16 agosto 2019 all'Ufficio Protocollo del Comune di Savignano, Piazza Borghesi, 9, 47039 Savignano s/R – tel. 0541809666 a mano o a mezzo fax (0541 807120) o tramite pec all'indirizzo: savignano@cert.provincia.fc.it.

ESAME DELLE DOMANDE E FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA

Il Responsabile dei Servizi Demografici e Statistici provvederà, alla scadenza del termine suindicato per la presentazione dell'istanza, a redigere una graduatoria delle istanze regolarmente pervenute e sulla base dei punteggi attribuiti da apposita Commissione.

Fra coloro che avranno presentato valida domanda di partecipazione e che saranno, quindi, in possesso dei requisiti minimi richiesti dal presente avviso, verrà redatta una graduatoria, sulla base del punteggio attribuito secondo i criteri sotto riportati:

Titoli di studio

Laurea specialistica (3+2) e/o Laurea magistrale in discipline statistiche, economiche e matematiche: punti 4;

Laurea triennale in discipline statistiche, economiche e matematiche: punti 3;

Laurea specialistica e/o Laurea magistrale, diverse da quelle di cui sopra: punti 2;

Esperienze professionali

Esperienza in qualità di rilevatore in precedenti Censimenti della popolazione e/o interviste e/o rilevazioni per conto dell'ISTAT: punti 2 per ogni incarico sino ad un massimo di punti 20;

Esperienze di rilevatore statistico e/o di intervistatore per conto di istituti o società diversi dall’ISTAT (pubblici o privati): punti 1 per ogni incarico sino ad massimo di punti 10.

Avvisi

Non saranno tenute in considerazioni esperienze lavorative di natura diversa da quella indicata all' art 2, punto 2 lettera d) del presente avviso.

 Ai fini del punteggio, si terrà conto solo del titolo di studio più alto.

 A parità di punteggio prevarrà il candidato che, nell'ordine, risulterà essere il più giovane di età.

La graduatoria sarà pubblicata all'Albo Pretorio del Comune di Savignano sul Rubicone e sul sito internet www.comune.savignano-sul-rubicone.fc.it  .

I candidati idonei in numero eccedente rispetto al fabbisogno previsto di 2 rilevatori non acquisiranno alcun titolo all’incarico, ma potranno essere utilizzati in caso di impedimento e/o sostituzione dei rilevatori nominati e, ove fosse necessario, a discrezione del Responsabile dell’UCC.

Stipula del disciplinare

1. I singoli incarichi di rilevatore saranno affidati dal Responsabile del Settore AA.GG. del Comune di Savignano sul Rubicone, in base alla graduatoria, mediante sottoscrizione di apposito disciplinare.

2. Prima della stipula del disciplinare il candidato dovrà esibire la documentazione comprovante l'esperienza professionale dichiarata nel curriculum vitae.

3. Nell'eventualità che il candidato vincitore dichiari di prestare servizio presso una pubblica amministrazione il disciplinare potrà essere stipulato solo previo nulla osta rilasciato dall’amministrazione di appartenenza, ai sensi dell’art. 53 del D.Lgs. n. 165/2001.

 

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 3 del Regolamento Europeo n. 679/2016, si precisa che tutte le informazioni e i dati relativi agli istanti ed ai soggetti che ne fanno parte, costituiranno una banca dati in possesso del Comune di Savignano S/R. Il titolare del trattamento è il Comune di Savignano sul Rubicone. I diritti riconosciuti all’interessato sono quelli previsti dagli art. da 11 a 22 del Regolamento Europeo n. 679/2016. Il Responsabile del trattamento è la Responsabile del Settore AA.GG/Servizi demografici del Comune di Savignano S/R, Dott.ssa Maria Grazia Baraghini) per la procedura di selezione ed il Responsabile del Settore ----. Il Comune di Savignano S/R ha designato quale Responsabile della protezione dei dati la società LepidaSpA (dpo-team@lepida.it)

 

Il Responsabile del Procedimento è la Dott.ssa Maria Grazia Baraghini, Responsabile del Settore AA.GG. Servizi Demografici e Statistici e Sviluppo Economico  tel. 0541 809625).

 

Dalla Residenza Municipale, 01.08.2019

Il Responsabile del Settore AA.GG. Servizi Demografici e Statistici e Sviluppo Economico

F.TO Dott.ssa Maria Grazia Baraghini

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (84 valutazioni)